domenica 27 aprile 2014

I cronomen sfidano la pioggia sotto il cielo di Rivarolo!

La pioggia non si smentisce ed implacabile accoglie il cronoprologo del Giro del Canavese - Aspettando il Giro d'Italia in quel di Rivarolo, ma gli appassionati delle due ruote non si lasciano intimidire e puntuali si presentano alla partenza per conquistare i numeri rosa.
Tra gli uomini jet è un Roberto Ostorero in piena forma a registrare il tempo migliore fermando il cronometro a 2 minuti e 49 secondi, battendo di quasi 5 secondi il più giovane Alessandro Picco, che si aggiudica comunque il simbolo di leader della classifica dei Veterani.
Terminata la competizione anche la pioggia concede una tregua, mentre la mente del Giro Vladimir Chiuminatto prende la parola per ringraziare tutti gli intervenuti, il comitato organizzativo del Giro d'Italia e il responsabile Nazionale ASC Elisa Zoggia per la collaborazione.
Il presidente dell'Asd Rivarolo Ezio Re e l'insostituibile Pizzato procedono quindi con le premiazioni per i primi 10 di ogni categoria, prima di rilanciare l'appuntamento per la prima tappa a Favria nel pomeriggio, ad opera del Team Sabbionere.