martedì 30 luglio 2013

Giornata di fughe al Pasta

Sabato 27 luglio
Pasta (To)
5^ Prova Summer Cup 2^ serie

La canicola estiva si sta scatenando in tutta la sua potenza, ma al Pasta sono ancora in atto le gare di 2^ serie, l’ultima prima delle ferie si disputa sabato 27 luglio.
Partono per primi cadetti, junior, senior e veterani, e fin dal primo giro è subito una fuga a dettare il ritmo di gara. Davanti Diego Degano (Pedale Cossatese), Antonio Fiorello (Amatori Locatese), Maurizio Princi (Sturaro Cicli) e Emiliano Bruna (Nolese Condor Team) procedono di comune accordo mantenendo nonostante la temperatura sfiancante una media superiore ai 41 chilometri orari. Alle loro spalle si lanciano all’inseguimento Piero Sturaro (Sturaro Cicli), Alessandro Bonelli (Pedale Cossatese), Alessandro Mattiuzzo (Il Cascinale) e Fabio Marchisotti (Finotti Cicli Tortona), ma resteranno sempre indietro di circa mezzo minuto. Il gruppo non da segnali di vita, ed a pochi giri dal termine viene doppiato dai battistrada, fortunatamente senza confusione. Sul traguardo è Maurizio Princi a trionfare, dedicando la vittoria alla madre scomparsa dieci anni orsono. Alle sue spalle l’atleta del Pedale Cossatese Diego Degano, Antonio Fiorello e Emiliano Bruna. Tra gli inseguitori invece la volata è vinta da Alessandro Mattiuzzo su Fabio Marchisotti, Piero Sturaro e Alessandro Bonelli.
Non meno appassionante la gara dei gentlemen, dopo pochi chilometri parte la fuga decisiva, anche in questo caso è un quartetto a suonare la marcia di comune accordo: Michele Pilone (Pedale Cossatese), Francesco Macrì (Pro Loco Portacomaro), Sergio Casale (Race Tool) e Claudio Bocchio (Gsc Orbassano Mille Miglia). L’accordo termina a un giro dal traguardo, quando Macrì tenta l’allungo ma prontamente Sergio Casale reagisce chiudendo lo strappo e partendo a sua volta all’attacco: gli avversari sono presi alla sprovvista e l’atleta della Race Tool Cycling Team giunge sul traguardo a braccia alzate con una trentina di secondi su Francesco Macrì, Claudio Bocchio e Michele Pilone.

La sera sopraggiunge e le premiazioni sono presto fatte, mentre in un clima festoso ci si scambiano gli auguri di buone ferie e l’arrivederci a fine agosto per la sesta prova del Summer Cup.