lunedì 4 giugno 2012

Al Pasta il 2 giugno


Sabato 2 Giugno 2012
Fraz Pasta (To)
Summer Cup 2° serie

Davide Nota del Cossato e Marco Marenco del Carpinello Cycling Dream Team vincono nella Festa della Repubblica

Un tranquillo sabato di giugno sul Circuito Fausto Coppi, l’afa che appesantisce l’aria e preannuncia le piogge serali, ma nel pomeriggio il sole regna ancora incontrastato nel cielo di lapislazzuli.
Come consueto gentlemen, supergentlemen e donne sono i primi ad aprire le danze: i primi giri servono a testare le forze in campo, poi iniziano i primi timidi tentativi. Il gruppo è vigile, ma con i chilometri la stanchezza si fa sentire ed arriva il momento per il tentativo decisivo: Davide Nota del Cossato e Giovanni Lavezzo del Carpinello Cycling Dream Team allungano sul gruppo e di comune accordo iniziano ad aumentare il loro vantaggio. Il ritardo nella reazione condanna il tentativo di recupero del gruppo, che a pochi giri dal traguardo tira i remi in barca e si prepara allo sprint finale.
Sul traguardo la vittoria va a Davide Nota che vince a braccia levate sul compagno di fuga Giovanni Lavezzo. La volata del gruppo è sempre spettacolare: da distante Diego Virano dell’Amici Udace Trento lancia la volata, ma Dario Giacoletto del Team Fantolino non si lascia sorprendere e gli prende la ruota mentre dal fianco del gruppo spunta la ruota di Giorgio Foravalle del Team Valetti Cicli Demaria che sorprende gli avversari tagliando per primo il traguardo. Ottima la prestazione di Claudia Pate dell’Asd Colline Oltrepo, che taglia il traguardo in venticinquesima posizione assoluta.
Partono gli atleti più giovani, ed il registro cambia: dopo soli tre giri parte la fuga, sono in sei e sono agguerriti. Mentre il gruppo organizza la reazione i battistrada guadagnano metri preziosi e con cambi regolari macinano chilometri fino ad essere imprendibili. Sei atleti di sei squadre diverse: Massimo Caravino del Gattobigio Cycling Team, Vincenzo Pennella del Barbero Bike, Diego Tralli del Bergamin Cycling Team, Luigi Cornacchia della Redil Cicli Matergia, Antonio Giuliani del Cicli Dedonato e Marco Marenco del Carpinello Cycling Dream Team si apprestano a giocarsi la vittoria nella volata ristretta, mentre alle loro spalle il gruppo si allunga per cercare di riprenderli.
La ruota più veloce sul traguardo è quella di Marco Marenco sui compagni di fuga Luigi Cornacchia, Antonio Giuliani, Massimo Caravino, Vincenzo Pennella e Diego Tralli. La volata del gruppo invece è vinta da Fabio Silvestri.
Elisa Zoggia